Ludik

un blog

Ciano e i dieci anni di Tmo. “Sì, ho fatto come Berlusconi”

Incontro Antonio Ciano la mattina di Natale a Gaeta, sotto un sole gelido, e la prima cosa che gli chiedo è se è vera o no quella leggenda che lui avrebbe fatto nascere la sua televisione la notte del 24 dicembre del duemilauno, giusto dieci anni fa. E chi ti credevi di essere, Gesù Cristo?…

Continua

C’era una volta Tmo

Bastò un trasmettitore, un’antenna, un mixer, un monitor, e il segnale partì. Era la notte della vigilia di Natale del 2001 e assieme a Gesù Bambino nasceva Tmo e le telestreet. Tv di strada le chiamarono, un po’ perché bastava poco per farle e un po’ per il loro ruolo di “altoparlante” delle esigenze del quartiere….

Continua

Il cielo sopra Gaeta pareva un canale morto

Ci sono sere dove il tempo non basta. Devi stringere, devi fare in fretta. Il riflettore sulla tua testa si sta spegnendo, il tuo giocattolo si sta rompendo. Il garage affollato e afoso, a due passi dal campanile, a due passi dal mare, è qualcosa di più dello scalcagnato studio televisivo di una tenace tv di paese,…

Continua

Gli orlandones gaetani si meritano un film

Esterno buio. Il bar della vecchia stazione stasera è quasi deserto, in un’uggiosa serata di marzo, in una Gaeta intirizzita dagli ultimi freddi. Il proprietario ci accende una stufa e ci porta del vino rosso. «Certo che Antonio se lo merita proprio un film» mi dice Nina Mair, posando il bicchiere. E il suo sguardo si…

Continua

Tmo watch/ Al bar dello sport

Ci sono televisioni e televisioni, e questo lo abbiamo capito. Ci sono anche bar e bar, ma il Bar Sport è qualcosa di più, come disse Stefano Benni nel suo libro ormai divenuto leggenda. Non sarà un caso se la fatidica insegna, alta nei cuori dell’immaginario nazionale, è ora diventata il titolo di un nuovo programma…

Continua

Tmo watch/ Premio letterario

Meno male che c’è Tmo, l’unico servizio pubblico rimasto che si occupa di far sapere al paese ciò che il paese ignora. Anche portando all’attenzione collettiva piccoli frammenti di assessorati e di cultura, tra le pieghe di Gaeta. “Premio lettarario di viaggio e di avventura Città di Gaeta – IX edizione”, un giorno qualunque durante l’autunno,…

Continua

1 2 3