Ludik

un blog

Il paradiso

Forse il paradiso era davvero una balconata affacciata sul mare azzurro e sul cielo blu, e il sole come un riflettore e ragazze che facevano capriole e giravano le caselle di un enorme cruciverba. Essere bambini, senza sapere di essere gli ultimi bambini cresciuti pensando al televisore come a una specie di scatola magica appoggiata…

Continua

Bandiera a stelle

Ci sono persone che ancora prendono il treno all’alba per andare nella capitale a sfilare per strada non contro qualcosa – che è giusto, anzi fondamentale – ma per qualcosa. In favore di un’idea, per sostenere una causa. C’è chi esce di casa in un giorno di festa, scansando le aspettative disattese, le speranze frustrate, le…

Continua

I sette pianeti

Sette mondi, sette pianeti appena scoperti ma io non saprei che farmene. La terra, la Prenestina, il pavimento di casa, il corridoio dell’ospedale, la macchina che passa veloce come un’astronave e da cui arriva una ventata di musica elettronica, la webcam accesa in piena notte, sono tutti posti in cui già sto tante volte senza…

Continua

Finirà così

Stanotte tutti diranno che non poteva che finire così, che l’avevo detto io, che bastava leggere tra le righe dei sondaggi e delle dichiarazioni, bastava girare per strada, bastava parlare con la gente. Stanotte ognuno, agitando carte e cartuccelle, chiamando in causa profezie di tassisti e di parenti, dirà che in cuor suo lui l’aveva…

Continua

Potremmo ritornare

Fino a qualche mese fa ho fatto un lavoro per cui dovevo riportare molti discorsi e dichiarazioni di politici, monitorare le sedute di Camera e Senato, tenere sotto controllo i momenti più agitati dei talk show, e in particolare dovevo ascoltare ogni discorso, ogni intervento, ogni parola pubblicamente pronunciata, ogni sospiro del presidente del consiglio…

Continua

Il mondo è cambiato, un’altra volta

A mezzanotte già passata all’università americana nel cuore di Roma i ragazzi dall’aria molto connessa e molto ingenua sono presi da giochi con domande di cultura generale e amichevole divisione in squadre, da video scaricati da YouTube e proiettati sul maxischermo con le parodie di Clinton e di Trump, da t-shirt di arguto distacco “vote for…

Continua

1 2 3 4 5 50