Ludik

un blog

img_1114

Il mondo è cambiato, un’altra volta

A mezzanotte già passata all’università americana nel cuore di Roma i ragazzi dall’aria molto connessa e molto ingenua sono presi da giochi con domande di cultura generale e amichevole divisione in squadre, da video scaricati da YouTube e proiettati sul maxischermo con le parodie di Clinton e di Trump, da t-shirt di arguto distacco “vote for…

Continua

Amatrice, 24 agosto 2016
(AP Photo/Gregorio Borgia)

Il paese che non c’è più

Non ho sentito la scossa. Al risveglio arrivano gli “stai bene” sul telefono e “il mio paese non c’è più” che un sindaco dice alla televisione, negli occhi stropicciati dei giornalisti buttati già dal letto. Primi e semplici cittadini ripetono questa frase, così semplice e così atroce da capire. Come fa un paese a non…

Continua

4349250638_5380f39955_o

Caduti

In questi momenti, purtroppo, io non saprei né chi pregare né bombardare. Ci si torce le mani, ci si fissa i piedi, ci si appoggia con la schiena alla parete di un posto qualunque dove avremmo potuto essere anche noi. Qui attorno è solamente pioggia e Francia, cantava quello, e ora pure il bombardamento delle vostre…

Continua

dism1

Confini

A Dismaland, finto e provocatorio parco dei divertimenti progettato dall’artista Banksy sulla costa inglese, c’è una piccola piscina con una barca radiocomandata carica di migranti. Si può ancora dire qualcosa che non era stato detto a proposito dei migranti? Abbiamo visto che il corpo di un essere umano quando è determinato a muoversi può entrare…

Continua

10931549_10153010992533142_544692116361176943_n

Je suis

Quello che sono in questi giorni non lo so nemmeno io. Io sono Charlie. Io sono Ahmed, il poliziotto. Io sono il cazzotto di un papa. Io sono l’imam dei Versetti Satanici di Salman Rushdie: “La Storia è ciò che ubriaca, è la creatura e il territorio del diavolo, del grande Shaitan, è la più…

Continua

10321065_10152416468879034_4154130914233088827_o

Quando c’è Berlinguer

Davanti alla targa di marmo, “Largo Enrico Berlinguer , uomo politico, 1922-1984”, sotto il sole del centro di Roma, a due passi da quelle che furono le Botteghe Oscure, una piccola folla si accalca, non alza al cielo i pugni chiusi – come si faceva una volta, come in quelle immagini seppiate di bandiere rosse…

Continua

1 2 3 12