Ludik

un blog

Stare insieme a te è stata una partita

Per una coincidenza siderale tutti i pianeti si sono allineati, le porte degli universi paralleli si sono dischiuse tutte insieme, ed è successo in una di quelle domeniche di maggio con una luce fortissima, un sole che taglia gli occhi prima del tempo, una luce che è un’angoscia e una promessa. Il passato si è…

Continua

Città troppo eterna

È una stagione appiccicosa, fatta di nuvole di polvere e funerali da vivi. Nella città stremata nessuno è più disposto ad accettare il ruolo che il tempo vorrebbe cucirgli addosso. Per i vecchi leoni gli addii sono lunghissimi. Aprono le porte di casa, chiamano la processione degli ospiti e dei ricordi, dei discepoli e degli imitatori, lentamente sfioriscono…

Continua

Calciatori immaginari

Bambini che giocano a calcio nei giardini polverosi di piazza Vittorio, sotto un cielo azzurro tenebra, hanno facce da oriundi di ritorno, italiani che non lo erano e che saranno, pelle olivastra e occhi quasi a mandorla. Cominciavo a vedere pezzi di campionato mondiale di calcio ovunque, d’altronde ogni estate coltiva la sua ossessione. Mi bastava cogliere…

Continua

La Nazionale

Forse ha ragione chi sostiene che una nazionale di calcio è come è il suo popolo: gioca in difesa se il suo popolo è, in quel momento, sulla difensiva; gioca in modo estroso se il suo popolo è caloroso e per nulla timido; se una nazione è felice gioca un calcio felice, se una nazione è triste…

Continua

Dietro la medaglia

Guardo le Olimpiadi, incrocio sguardi di atleti al rallentatore, l’attimo che separa l’oro dall’argento, il bronzo da una stretta di mano, una stretta di mano dalla porta chiusa a chiave della propria stanza. Quel minuto e mezzo che precede lo start, in cui si capisce se un atleta è fatto per vincere o se è di…

Continua

Italia – Germania, ancora

C’è un’Italia-Germania nella vita di ognuno di noi. Siamo sempre lì: a inseguire i sogni fuori tempo massimo, a prendere inutili rincorse per sfuggire al nostro destino (non ci si riesce mai) o per fregarcene giusto il tempo di un gol (ci si riesce, ogni tanto). Nel paese in cui le metafore crescono sugli alberi si…

Continua

1 2 3