Ludik

un blog

Cabine su cabine

Quando confidai al mio amico Peppuccio che questo agosto, in mancanza di mete più esotiche, preso da qualche infantile nostalgia, sarei finito spiaggiato sulla gloriosa riviera romagnola, lui mi guardò, fatte le debite proporzioni, come Moravia deve avere guardato Tondelli quando gli parlò del potenziale letterario di Riccione: “Non ho mai messo piede su quella costa….

Continua

Dammi tre parole, oppure un po’ di anni

Io, in un giorno di luglio di cinque anni fa, guardavo al futuro con ostinata e affettuosa fiducia. Di sera vedevo film in bianco e nero, di giorno scrutavo costumi molto colorati. Ogni tanto mi dedicavo a questa cosa strana e nuova che si chiamava “blog”. Facevo il vice bagnino in una spiaggia di Gaeta, in…

Continua

1 18 19 20