Categoria: Posti

  • L’estate in miniatura

    L’estate in miniatura

    Sognavo un’estate piccola così, in un’Italia affollata come una casa dove c’è una festa con gli amici che aspettavi di rivedere, con i Musei Vaticani in cucina, Ortigia in salone, piazza San Marco nel lavandino e un giardino troppo stretto per ospitare tutti. Un’estate romantica e un po’ mitomane come certi lidi romagnoli. Già che […]

    Leggi tutto

  • Sala d’attesa

    Sala d’attesa

    Forse è davvero l’unica sala d’attesa rimasta tale in una grande stazione italiana. Non un bar, un ristorante, un negozio, una spazio “lounge” o “vip” di una compagnia ferroviaria, un posto dove ti chiedono una tessera prima di entrare o uno dove vogliono venderti qualcosa. Una sala d’attesa con le persone che entrano e che […]

    Leggi tutto

  • Le strade vuote

    Le strade vuote

    Nell’ultimo tragitto dal lavoro – ora sospeso, come tutto – verso casa attraverso il centro di Roma. Tengo una mascherina in tasca, non la indosso, mi porto, come un gesto di contrabbando, la mano verso la tasca se vedo avvicinarsi una macchina della polizia o un’ambulanza. Solo loro attraversano la città, insieme a pochi pedoni […]

    Leggi tutto

  • Rimini felliniana

    Rimini felliniana

    Quando la foschia arriva, salendo dal mare, inghiotte tutto. Gli scogli, il molo, il porto, la statua della sposa del mare, le cabine chiuse degli stabilimenti, le finestre del Grane Hotel e, ancora più sù, la città reale, le strade e le case e i negozi di chi vive ogni giorno in un luogo che […]

    Leggi tutto

  • Serpentoni e basilischi

    Serpentoni e basilischi

    La sala di controllo delle scale mobili di Potenza, si dice le scale mobili più lunghe del mondo, probabilmente anche le meno affollate. Due uomini seduti davanti agli schermi osservano immobili le scale mobili, la loro immagine in movimento da nessuno attraversata. L’eterno movimento meccanico è sempre uguale, in discesa e in salita, sulle scale […]

    Leggi tutto

  • L’ultima Mina

    L’ultima Mina

    Dove Mina cantò dal vivo per l’ultima volta oggi c’è un grande prato. Un uomo che corre, dei bambini mano per mano alla madre, due ragazze che prendono il sole, i balconi delle case, il rumore non distante del traffico e del mare. Dove Mina cantò dal vivo per l’ultima volta c’è un’ombra che non […]

    Leggi tutto