Ludik

un blog

Adios, beach

“E per conquistarti, facevo ‘o buffunciello, per essere notato facevo il tuffo a cofaniello”. Bambini che sembrano junores di sumo e mamme che li farciscono di cremine, asciugamani, frittate di maccheroni. Bagnini etruschi dal ricciolo scolpito, a riprendere tatuaggi tribali istoriati sul promontorio del fondoschiena, che scodinzolano come segugi di femmine splendide. Bronzi al betacarotene, bocce…

Continua